Archivi tag: revisione

Chi siamo noi?

Mi sorprende, rileggendo quell’articolo, di quanto io sia stata decisa nel scriverlo. Con tanto di “amen” finale, proprio come una preghiera, ho pensato di poter distogliere lo sguardo, con vergogna, da quello che sono e dal modo genuino, ingenuo e spontaneo di dire le cose come stanno. Nell’ultimo periodo ho realizzato però che questo modo di fare, come del resto ho già scritto nel recente articolo dopo di questo, non porta da nessuna parte. Distogliere lo sguardo da chi siamo veramente ci porta ad essere profondamente infelici, distratti e sottomessi ad altri che non vedono l’ora di decidere per noi chi siamo, da dove veniamo e dove andiamo. Quell’articolo scritto con decisione, riletto oggi, sembra quasi un messaggio dal passato, per me. Cambiamo molto, ma chi siamo davvero, quello non cambia mai. E allora scriviamo, scriviamo, scriviamo… Se è questo quello su cui in fondo ruota la mia vita, che sia.

In un vecchio articolo ho raccontato di come ho fatto degli impiastri con il trucco e con i gioielli. Ho un po’ sorvolato la necessità di accettarsi per come si è. Alla luce di questa odierna riflessione invece mi accorgo che è importantissimo accettarsi e dare il meglio di noi. Ed evidentemente, non è così semplice come suona, o ci sarei riuscita prima, e ci riuscirebbero in molti altri. Oltre alla tentazione di rinascere c’è la tentazione di imitare altri, o immagini fasulle di noi, molto belle. Non dico che non bisogna sognare, ma che quello che sogniamo deve essere più in linea con quello che siamo. E poi c’è l’errore di credere che il noi di un momento sia il noi del “per sempre”. Viviamo immersi di stimoli e narrazioni che non abbiamo costruito noi, e la nostra immagine e percezione è fatta dagli altri. Coloro che si reputano inadatti per qualcosa, a volte hanno ragione, ma altre volte hanno molto torto e sono cattivi con sé stessi. Mi turba il fatto che, guardandoci dentro, non riusciamosempre a venire a capo della nostra identità.

Siamo noi gli artefici del nostro destino, o il nostro destino è già stato scritto? Queste sono le domande al nocciolo della questione. Penso che in un articoletto WordPress non ci siano le risposte. Un po’ alla volta, lo scopriamo da soli. I saggi, questo l’ho capito, raramente rispondono con si o no, spesso lasciano che la domanda trovi da sé la sua risposta.

Le vostre risposte dunque, cercatevele da soli. Leggete, leggete, leggete, ma poi la vostra verità non ve la potrà dire nessun altro. E io intanto continuo a scrivere.